IL CARCIOFO ROMANESCO "APOLLO"

Ha pezzatura medio-grossa, la forma è subsferica schiacciata e presenta bratee molto serrate disposte in modo da lasciare il caratteristico incavo al centro del capolino. E’ adatto sia per il consumo fresco che in cucina.

Il suo periodo di maturazione naturale va da gennaio ad aprile, Tipico il colore verde con sfumature violette. La forma ovale con apice arrotondato e lo rende perfetto per la classica cottura alla giudia, ma è ottimo per ogni lavorazione in cucina. La spinosità è completamente assente, rendendolo pratico e minimizzando gli scarti.

Il sapore è gradevole, dolce ma con un tipico retrogusto amarognolo.

Fonte: http://www.coopvillasor.it